01/08/2014 – Crescita imprese, credito di imposta del 35% per assunzioni qualificate

Il 28 luglio scorso è stato pubblicato dalla Direzione Generale Incentivi del Ministero dello Sviluppo Economico il decreto legge che definisce la modulistica necessaria per inoltrare la richiesta di riconoscimento del credito d’imposta relativamente all’assunzione di personale altamente qualificato. Si tratta del bonus previsto dal Decreto Sviluppo (DL n. 83/2012, articolo 24, convertito con modifiche nella Legge n. 134/2012). L’agevolazione consiste in un credito di imposta pari al 35% del costo aziendale lordo sostenuto per un periodo massimo di un anno e per un tetto annuale di 200 mila euro.
Il costo aziendale è rappresentato dall’effettivo costo salariale sostenuto dall’impresa. Il credito di imposta, riconosciuto al termine del controllo di ammissibilità, dovrà essere indicato nella dichiarazione dei redditi e utilizzato in compensazione attraverso il modello F24.
I lavoratori assunti stabilmente devono avere i seguenti requisiti: essere in possesso di un dottorato di ricerca universitario conseguito presso una università italiana o estera, se riconosciuto equipollente in base alla legislazione vigente in materia; essere in possesso di laurea magistrale in discipline di ambito tecnico o scientifico, di cui all’allegato 2 del decreto-legge, impiegato in attività di ricerca e sviluppo. La presentazione delle richieste di incentivo dovrà avvenire esclusivamente in modalità telematica attraverso una specifica piattaforma informatica e dovranno essere firmate digitalmente. Per quanto riguarda le tempistiche: le istanze relative alle assunzioni effettuate dal 26 giugno al 31 dicembre 2012 potranno essere presentate a partire dal 15 settembre 2014; le istanze relative alle assunzioni effettuate nel corso del 2013 potranno essere presentate a partire dal 10 gennaio 2015. Le domande pervenute fuori dei termini iniziali e/o finali, così come quelle redatte o inviate con modalità difformi da quelle previste, non saranno prese in considerazione. Le istanze verranno processate dalla piattaforma informatica secondo l’ordine cronologico di trasmissione. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso note anche le risorse disponibili per la concessione del credito d’imposta: per le assunzioni effettuate nell’anno 2012: 25.000.000 di euro; per le assunzioni effettuate nell’anno 2013: 33.190.484 di euro; per le assunzioni effettuate nell’anno 2014: 35.468.754 di euro; per le assunzioni effettuate nell’anno 2015: 35.489.489 di euro.
Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico