09/04/2015 – Al via Inter-School 2015, gara europea per l’educazione al consumo

Sono aperte fino al 24 aprile le iscrizioni alla gara Consumer Classroom 2015, il progetto di educazione al consumo dell’Unione Europea rivolto a studenti ed insegnanti. La Commissione europea ha fatto del contenuto digitale una delle sue priorità al fine di creare un mercato unico del digitale. Per questo sta promuovendo la gara Inter-School 2015, in cui classi di studenti che vivono in due paesi diversi in Europa lavoreranno insieme per creare un progetto innovativo sui contenuti digitali. Al giorno d’oggi, i contenuti digitali si trovano ovunque e sono proprio gli adolescenti che più facilmente comprano e conoscono bene musica, film, e-book e giochi su internet. Con il progetto della Commissione avranno la possibilità di studiare e conoscerne meglio i meccanismi di accesso e acquisto, in particolare per quanto riguarda la privacy e la protezione dei dati personali ma anche l’uso legale o meno dei contenuti digitali e le differenze tra i vari paesi europei. Destinatari del progetto saranno quindi gli studenti delle scuole di secondo grado di tutta l’Unione Europea; essi dovranno formare un team di progetto con un’altra scuola o classe di un altro paese europeo. Il progetto si divide in tre fasi: Dibattito sul contenuto digitale; Condivisione delle opinioni della classe con la scuola partner; Presentazione del lavoro. Il Primo premio consisterà in un viaggio a Bruxelles per visitare la Capitale europea e le principali Istituzioni dell’Unione Europea. Il progetto del team vincente sarà presentato sul sito Consumer Classroom. Ai progetti selezionati sarà donato un oggetto a scelta per equipaggiare la propria classe/scuola. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un certificato onorario della Commissione europea per la partecipazione al concorso. Per maggiori informazioni è possibile contattare il Ministero dello Sviluppo economico al numero 06 4705 5366 o la responsabile del progetto all’indirizzo mail anastasia.crudele@mise.gov.it.