12/06/2015 – Inail, due volumi sulla sicurezza nelle scuole e sui luoghi di lavoro

L’Inail – Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro – ha pubblicato sul portale istituzionale due testi in materia di sicurezza e tutela della salute sui luoghi di lavoro. Il primo opuscolo “Agenti cancerogeni – Lavorare sicuri” vuol essere uno strumento di ausilio nell’utilizzo e nella gestione degli agenti nocivi e/o mutageni sul luogo di lavoro. Destinato a lavoratori, datori di lavoro e RSPP, fornisce informazioni sulla gestione dei rischi connessi alla presenza di detti agenti nei luoghi di lavoro. Dopo una panoramica su classificazione ed etichettatura di cancerogenicità e mutagenicità secondo la normativa vigente – aggiornata al Regolamento UE n.1272/2008 (CLP) – e sui meccanismi di cancerogenesi e mutagenesi, vengono descritte le principali misure da intraprendere per il controllo dell’esposizione degli addetti. Segue una serie di schede di facile consultazione, dedicate ai principali agenti cancerogeni e/o mutageni in ambito lavorativo, compresi i chemioterapici antiblastici, di seguito sono riportate le procedure basilari per lavorare in sicurezza. Il secondo volume “Sicurezza e benessere nelle scuole” presenta uno studio realizzato dai professionisti Inail della Contarp centrale e prende spunto dal protocollo d’intesa stipulato tra Inail e Miur nel 2007, finalizzato ad implementare le conoscenze sui fattori di rischio e di comfort negli ambienti scolastici. In particolare, sono stati focalizzati aspetti specifici di notevole rilevanza ed influenza sulla qualità dell’aria (fattori di rischio biologico, chimico e microclimatico) e dell’ambiente scolastico (comfort microclimatico, acustico e degli arredi). Lo studio è stato condotto in collaborazione con un RSPP di alcuni istituti di Scuola Superiore di Roma e provincia che ha curato l’osservazione dello stato degli edifici scolastici dal punto di vista delle strutture e degli impianti.