1/04/2014 – Bando Inail per la Sicurezza: ecco chi può beneficiarne

Con il Bando INAIL ISI-2013 – Anno 2014, l’INAIL mette a disposizione delle imprese circa 307 milioni di euro, impegnandosi a finanziare, con contributi pari al 65% dell’investimento a fondo perduto (per un massimo di 130 mila euro), gli interventi di miglioramento della salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura. Sono finanziabili i seguenti progetti (è possibile scegliere un solo progetto tra le tipologie sotto indicate): 1) Progetti di investimento (ristrutturazione o modifica strutturale e/o impiantistica degli ambienti di lavoro; installazione e/o sostituzione di macchine, dispositivi e/o attrezzature; modifiche del layout produttivo; interventi relativi alla riduzione/eliminazione di fattori di rischio e, per la prima volta, la sostituzione o l’adeguamento delle attrezzature di lavoro prive di marcatura CE messe in servizio prima del 21/09/1996 con attrezzature rispondenti ai requisiti del Titolo III D.Lgs. 81/08). 2) Progetti di adozione (ed eventuale certificazione) di Modelli Organizzativi di Gestione (Sicurezza OHSAS 18001, Etica e Responsabilità Sociale SA 8000, Modello Organizzativo 231/01 per i soli reati sulla sicurezza). Chi intende partecipare al bando, previa registrazione sul portale INAIL (sul sito www.inail.it nella sezione “Servizi online”), ha a disposizione, attraverso semplici passaggi operativi, una procedura informatica per l’inserimento guidato della domanda di contributo e la verifica delle condizioni minime di ammissibilità. Se le caratteristiche del progetto sono in linea con quelle richieste dal bando, è possibile partecipare alla fase successiva di invio telematico della domanda, che dovrà avvenire, sempre con procedura telematica, in data che sarà comunicata dall’INAIL (il cosidetto click-day). La compilazione della domanda può avvenire solo nel periodo compreso tra il 21/01/2014 ed il 08/04/2014. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di invio delle domande. Il contributo viene erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto. Riepilogo delle principali scadenze: 1) 21/01/14 apertura bando e della Procedura Informatica per la compilazione delle domande e la simulazione del punteggio minimo 2) 08/04/14 chiusura bando e della Procedura Informatica 3) 10/04/14 acquisizione del Codice Identificativo della domanda per l’inoltro on-line 4) 30/04/14 comunicazione da parte dell’INAIL della data di inoltro on-line della domanda (click-day) Per Approfondimenti: www.inail.it
Alfa Forma assiste i Professionisti e le imprese nell’organizzazione di corsi di formazione in materia di salute, sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro, proponendo un completo catalogo di percorsi formativi, in osservanza degli obblighi imposti dalla normativa vigente.