11/05/2015 – Lavoro occasionale presso enti pubblici per i percettori di ammortizzatori

La Regione Campania – con decreto dirigenziale n°85 del 18.04.15, pubblicato sul BURC n°25.04.16 – ha provveduto ad approvare manifestazione di interesse rivolta agli Enti pubblici che abbiano interesse ad usufruire di prestazioni di lavoro occasionale da parte di lavoratori percettori di ammortizzatori in deroga, da retribuire mediante voucher finanziati dalla stessa Regione. La misura è dotata di risorse per € 5.100.000. Possono manifestare interesse all’iniziativa tutti gli Enti pubblici del territorio regionale. Destinatari dell’azione sono i lavoratori in possesso dei seguenti requisiti: essere stato percettore di ammortizzatori sociali in deroga dal 01.01.12 al 31.12.14; non essere beneficiari, nel corso del 2015, di alcuna indennità di disoccupazione e/o di altro sostegno al reddito. Il valore nominale lordo di ciascun voucher è di € 10,00 all’ora, comprensivo sia della contribuzione della Gestione separata INPS (13%) che dell’Assicurazione INAIL (7%) e di un compenso all’INPS per la gestione del servizio. Al netto il voucher ha un valore di € 7,50 all’ora. I buoni lavoro finanziabili agli Enti pubblici non possono superare nel corso di un anno solare l’importo di € 3.000 per singolo prestatore d’opera. I compensi complessivamente finanziabili per singolo prestatore, dalla totalità dei committenti, non possono superare nel corso di un anno solare l’importo di € 5.000 netti. La domanda di partecipazione da parte degli Enti pubblici interessati, debitamente firmata, dovrà essere redatta in carta libera sul modulo predisposto scaricabile dal sito web www.bandidg11.regione.campania.it e consegnata entro il 19 giugno 2015.