16/11/2016 – Ambienti di lavoro sicuri ad ogni età: on line una guida sulla forza lavoro che invecchia

Dal 24 al 28 ottobre scorsi si è svolta la Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro 2016, una parte fondamentale della campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri che per il biennio 2016-2017 è incentrata sul tema “Ad ogni età”. Per l’occasione l’Eu-Osha – l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro – ha comunicato di aver tradotto in trenta lingue europee, tra le quali l’italiano, una Guida elettronica multilingue sulla gestione della sicurezza e della salute sul lavoro per una forza lavoro che invecchia, ovvero lo strumento online e interattivo che aiuta a comprendere e gestire l’invecchiamento in buona salute, il lavoro sostenibile in ogni fase della vita lavorativa, la prevenzione e comprensione delle diverse esigenze derivanti dall’età dei lavoratori, sottolineando l’importanza di garantire condizioni di sicurezza e di salute durante tutta la vita lavorativa. Secondo i dati dell’Eu-Osha e della sua rete di partner il 27 % dei lavoratori europei ritiene che non sarà in grado di svolgere lo stesso lavoro a 60 anni. Ecco perché i datori di lavoro devono tenere conto della diversità della forza lavoro e considerare con particolare attenzione i lavoratori vulnerabili: giovani, anziani, persone con disabilità, donne. L’Eu-Osha mette a disposizione numerose risorse gratuite sul sito web della campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri. Tra queste appunto la guida elettronica interattiva e intuitiva, che fornisce orientamenti pratici e informazioni semplici al fine di gestire la sicurezza e la salute di una forza lavoro che invecchia. Le informazioni sono adattate a ogni singolo paese. La guida è strutturata in quattro sezioni che forniscono suggerimenti in merito alla gestione della salute e della sicurezza e alle relative criticità per una forza lavoro in costante invecchiamento. Inoltre ogni sezione include esempi di buone pratiche e link per ulteriori approfondimenti. La consultazione della guida parte dalla possibilità offerta all’utente di scegliere tra quattro profili, che sono: datore di lavoro, lavoratore, responsabile risorse umane, esperto di salute e sicurezza. L’UE ha fissato un obiettivo in materia di occupazione: entro il 2020 il 75 % della popolazione dell’Unione di età compresa tra 20 e 64 anni deve essere inserito nel mondo del lavoro. L’esistenza di pratiche di sicurezza sul lavoro che tengano conto dell’età e garantiscano il benessere sul luogo di lavoro per tutta la vita lavorativa sono due elementi essenziali di tale obiettivo. Tutte le attività e gli eventi della Settimana europea hanno consentito alla rete di partner della campagna, nonché ad altri lavoratori e datori di lavoro, di scambiare buone pratiche e di generare idee per contribuire al raggiungimento di questo traguardo insieme.