29/04/2016 – Al via EduOpen, il portale dei corsi universitari gratuiti

Dal 21 aprile 2016 il mondo dell’Università online ha fatto un importante passo in avanti anche in Italia: è attivo EduOpen, il primo portale dedicato ai Mooc (Massive Open Online Courses), gli ormai famosi corsi online gratuiti, che permetterà agli studenti universitari di seguire corsi, ricevere attestati e crediti formativi. I corsi saranno in inglese e in italiano (con sottotitoli in inglese). Il progetto realizzato da Cineca e Garr è stato finanziato dal Ministero dell’Istruzione e può contare sulla collaborazione di 14 Università pubbliche del nostro Paese: Università di Bari (Aldo Moro), Catania, Ferrara, Foggia, Genova, Modena e Reggio Emilia, Milano Bicocca, Parma, Perugia, del Salento, Venezia (Cà Foscari), il Politecnico di Bari, la Libera Università di Bolzano e la Politecnica delle Marche. La piattaforma mira a rendere la conoscenza gratuita e di facile accesso tramite percorsi formativi di alta qualità fruibili a distanza. Corsi in modalità telematica, che hanno tutte le caratteristiche di vere e proprie lezioni universitarie, gratuite e aperte a tutti. I Moocs durano in genere dalle tre alle cinque settimane; e al termine di ogni corso c’è l’attestato di frequenza oppure un certificato con crediti. Al momento i corsi gratuiti già attivi sono 9, ma nei prossimi mesi il catalogo si allargherà fino a comprendere 68 Mooc che toccheranno praticamente tutti gli argomenti, dalla matematica alla medicina, passando per la programmazione e le scienze umane. Tutti i corsi sono rilasciati con licenza creative commons: questo vuol dire che sarà possibile ridistribuirli liberamente, purché si citi la fonte per riconoscere i giusti meriti all’autore originale. Un altro aspetto che gli studenti universitari troveranno particolarmente interessante riguarda la possibilità di ottenere dei crediti che potranno essere impiegati per integrare il percorso di studi. Per essere chiari, per conseguire la laurea rimane necessario iscriversi e frequentare un’Università, ma i crediti formativi ottenuti tramite questa piattaforma saranno scambiabili tra gli Atenei: i risultati conseguiti dagli studenti verranno registrati su degli open badge rilasciati da EduOpen in collaborazione con Cineca (attestati digitali sicuri e verificabili) che consentiranno di acquisire competenze certificate per la formazione continua e che saranno spendibili sia nel settore privato che in quello pubblico.