29/04/2016 – Campania In-Hub, contributi a fondo perduto per le start up innovative

E’ stato pubblicato sul B.U.R.C. n. 25 del 18 aprile 2016 l’Avviso “Sostegno ai programmi di scouting, idea generation ed accelerazione di Start-Up innovative Campania In.Hub Ecosistema regionale a favore delle nuova imprenditoria innovativa (Rete Regionale degli Incubatori)”. L’Avviso rientra nel Programma “Azioni di Marketing Territoriale”, promosso da Sviluppo Campania, all’interno dell’Azione 4, una misura dedicata a “Campania In.Hub” avente come obiettivo quello di contribuire alla messa a sistema ed al rafforzamento dell’Ecosistema Regionale per la creazione di impresa. L’Azione, nello specifico, mira a stimolare, sostenere ed agevolare programmi di scouting, idea generation ed accelerazione di Start-up innovative, promossi dalle diverse strutture a vario titolo impegnate nel supporto alla creazione di impresa presenti sul territorio regionale. L’Avviso – che concede contributi a soggetti pubblici e privati, sia in forma singola sia aggregata, che abbiano comprovata esperienza nell’ambito della creazione e sviluppo di impresa – ha una dotazione finanziaria pari a 1 milione di Euro. Possono presentare domanda di accesso al contributo le seguenti tipologie di soggetti: Incubatori di impresa; Centri di ricerca; Università; Fondazioni; Associazioni con una missione compatibile con le finalità dell’Avviso pubblico tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, business angels e acceleratori di impresa; i soggetti di cui all’art. 34 del D.lgs n. 163/2006 e ss.mm.ii; le PA di cui al comma 2 art. 1 del D.lgs n. 165/2001 e ss.mm.ii. I Destinatari devono avere almeno una sede operativa nel territorio della Regione Campania e devono dimostrare di aver svolto, nei 12 mesi antecedenti alla pubblicazione dell’Avviso, attività di promozione e/o supporto alla creazione d’impresa. L’Avviso finanzia 3 tipologie di programmi: 1) animazione e scouting (per un importo massimo complessivo di 12.000 euro IVA esclusa); 2) idea generation (per un importo massimo complessivo di 24.000 euro IVA esclusa); e 3) business acceleration (per un importo massimo complessivo di 50.000 euro IVA esclusa. Ciascun soggetto, sia pubblico che privato, potrà presentare esclusivamente una singola proposta. Il massimale del contributo concedibile è pari all’ 80% della spesa ammissibile e comunque non superiore a euro 40mila. E’ possibile presentare domanda a partire dalle ore 9.00 del giorno 6 maggio 2016 e non oltre il giorno 24 maggio 2016, compilando on-line il “modulo di domanda di accesso al Contributo” disponibile sul sito web: www.sviluppocampania.it.